Economia e management (classe LM-77)

Corso di Laurea in Economia e management (classe LM-77)

Coordinatore: Prof.ssa Maria Francesca Renzi

Il Corso di Laurea in Economia e management si propone di preparare gli studenti a un ingresso qualificato nel mondo del lavoro per ricoprire ruoli manageriali o imprenditoriali, nell’ambito di aziende e istituzioni, pubbliche e private, che operano nei settori industriali e di servizi.
In particolare il percorso formativo arricchisce le conoscenze acquisite nel corso del triennio, sviluppa la capacità di analisi e di interpretazione dei fenomeni aziendali e accresce le abilità di assumere decisioni inerenti la gestione dell’impresa.
Al termine del Corso, il laureato dovrà essere sufficientemente preparato da poter assumere, in tempi ragionevolmente brevi, incarichi di responsabilità all’interno (come dipendente) o all’esterno (in veste di consulente) dell’azienda, in quest’ottica si favorirà lo sviluppo di stage e tirocini a elevato contenuto esperienziale.

Il Corso è rivolto a tutti gli studenti che intendono inserirsi nelle imprese o nelle istituzioni facendo leva su una formazione adeguata e il più possibile completa relativamente alle principali tematiche gestionali. I laureati della Laurea Magistrale in Economia e Management potranno utilmente collocarsi in posizioni manageriali e/o di elevata responsabilità come:
• esperti e consulenti nelle materie di direzione, gestione e controllo delle risorse;
• assistenti, o manager, in imprese di medio-piccole o grandi dimensioni, con riguardo alle funzioni di: pianificazione strategica; R&S e innovazione; risorse umane; produzione e logistica; gestione della qualità; marketing e comunicazione; corporate social responsibility;
• imprenditori nei diversi settori produttivi e dei servizi;
• esperti in gestione d’impresa presso organismi nazionali, comunitari e internazionali.

Percorsi a.a. 2018/2019 in corso di aggiornamento

Il Corso di Laurea in Economia e management (LM-77) si articola in tre percorsi:

Percorsi a.a. 2017/2018

Il Corso di Laurea in Economia e management (LM-77) si articola in:

Possono presentare domanda di ammissione al corso di laurea magistrale in Economia e management i laureati che presentano un titolo di laurea triennale (o equivalente) e i laureandi che intendono conseguire un titolo di laurea triennale entro e non oltre il 28 febbraio 2019.

Sono inoltre previsti i seguenti requisiti curriculari che caratterizzano le conoscenze preliminari necessarie all’accesso:

1) Settori scientifico disciplinari necessari all’accesso:

  • almeno 6 CFU nel settore scientifico disciplinare SECS-P/08;
  • almeno 6 CFU nei settori scientifico disciplinari SECS-P/07 e/o SECS-P/10;
  • almeno 6 CFU nei settori scientifico disciplinari SECS-P/01 e/o SECS-P/02;
  • almeno 6 CFU nel settore scientifico disciplinare SECS-S/01;
  • almeno 6 CFU nel settore scientifico disciplinare SECS-S/06;
  • almeno 6 CFU nei settori scientifico disciplinari IUS-01 e/o IUS-04 e/o IUS-09.

 

2) Per il percorso in lingua inglese ‘Innovation and sustainability’ è altresì richiesta ai fini dell’accesso la conoscenza certificata della lingua inglese di livello B2 sia per gli studenti con titolo italiano che per gli studenti con titolo estero.

Relativamente ai due percorsi in lingua italiana – ‘Marketing’ e ‘Strategia e management’- gli studenti con titolo estero, e non di nazionalità italiana, devono possedere la conoscenza certificata della lingua italiana come previsto dal Regolamento di Ateneo ‘Regolamento per l’ammissione ai corsi universitari con titolo estero e per il riconoscimento dei titoli esteri’.

Il Corso di Laurea, valutati i curricula di studio dei candidati allegati alla domanda di ammissione, comunicherà gli ammessi senza ulteriori prove e gli ammessi con riserva in attesa del sostenimento dei requisiti mancanti o del conseguimento titolo entro e non oltre il 28 febbraio 2019.

Gli studenti che non soddisfano i requisiti curriculari previsti per l’accesso dovranno acquisire corsi singoli presso l’Ateneo Roma Tre o altri Atenei. Tali corsi verranno assegnati in funzione delle specifiche carenze.

Gli studenti che non soddisfano il requisito legato alla lingua inglese previsto per l’accesso al percorso in lingua inglese ‘Innovation and sustainability’ dovranno acquisire il corso singolo presso l’Ateneo Roma Tre o altri Atenei o presso strutture autorizzate al rilascio delle certificazioni.

Tutti i candidati laureati che hanno conseguito i 36 CFU sopracitati e ottenuto un voto di laurea triennale inferiore a 90/110 e tutti gli studenti laureandi che prevedono nel loro piano di studi i 36 CFU sopracitati e hanno una media dei voti inferiore a 23/30, all’atto della domanda di ammissione, devono sostenere la prova di verifica delle conoscenze scritta che servirà a valutare il possesso delle conoscenze di base necessarie a seguire il percorso formativo della laurea magistrale in Economia e Management. Gli argomenti, la forma, le modalità di svolgimento, i tempi, la bibliografia di riferimento per la preparazione della prova e i criteri di valutazione, nonché il punteggio minimo di superamento della prova saranno resi pubblici entro il 31 luglio 2018 sul sito del Dipartimento di Studi Aziendali   e sul sito della Scuola di Economia e Studi Aziendali 

Il sostenimento della prova di verifica delle conoscenze è obbligatoria. L’esito non è vincolante ai fini dell’immatricolazione – fatti salvi i requisiti di accesso su indicati; sarà comunque sconsigliata l’immatricolazione agli studenti che non hanno superato la prova di verifica delle conoscenze.

Lo studente è tenuto alla presentazione del piano di studi.

  • Studenti immatricolati in anni accademici precedenti il 2015/2016:

Modalità di presentazione: modulo cartaceo Piano degli Studi ;
Scadenze: lo studente deve sottoporlo alla Commissione didattica entro il 30 novembre per il I semestre o entro il 15 marzo per il II semestre. Non sono ammesse presentazioni dei piani di studi al di fuori delle date previste.
Dove presentarlo: Sportello didattico 

  • Studenti immatricolati dall’a.a. 2015/2016: sono previste due modalità di presentazione: piano di studi online e piano di studi individuale.

1) Piano di studi online
Questa modalità è riservata agli studenti che rispettano l’articolazione dei percorsi prevista nel  Regolamento didattico o Ordine degli studi dell’anno di immatricolazione.
Modalità di presentazione: per effettuare il piano di studi online è necessario accedere alla propria area riservata del Portale dello studente.
Scadenze: lo studente del primo anno (immatricolati a.a. 2018/2019) potrà presentare il piano di studi online due volte nel corso dell’anno accademico: dalla data di immatricolazione al 10 marzo 2019 per il I semestre; dal 2 aprile 2019 al 30 aprile 2019 per il II semestre. Lo studente iscritto al secondo anno potrà presentare il piano di studi dal 1 settembre 2018 al 30 novembre 2018 e dal 2 aprile 2019 al 30 aprile 2019.

2) Piano di studi individuale.
Questa modalità consente allo studente di proporre modifiche all’articolazione dei percorsi prevista nel Regolamento didattico purché adeguatamente motivata da personali e specifiche esigenze formative. Il piano di studi individuale dovrà comunque essere coerente con gli obiettivi formativi e la struttura in termini di SSD del corso di laurea magistrale, e comunque nell’ambito dei percorsi offerti, rispetto ai quali il piano di studio individuale potrà proporre delle varianti.
Modalità di presentazione: modulo cartaceo Piano degli Studi o Piano degli Studi percorso in lingua inglese; lo studente può presentare alla Commissione didattica del corso di laurea una proposta completa, motivata negli obiettivi e nei fabbisogni formativi e/o professionali e con argomentazioni a supporto delle varianti proposte. La Commissione didattica del corso di laurea provvederà entro un mese dalla scadenza della presentazione del piano di studi individuale, a valutare l’adeguatezza dei piani individuali presentati, avvalendosi, qualora lo ritenga necessario, di un colloquio supplementare con lo studente proponente, volto a verificare le specifiche esigenze formative.
Scadenze: lo studente, sia del primo che del secondo anno, che intende presentare il piano di studi individuale deve sottoporlo alla Commissione didattica entro il 30 novembre per il I semestre o entro il 15 marzo per il II semestre. Non sono ammesse presentazioni dei piani di studi al di fuori delle date previste.
Dove presentarlo: Sportello didattico 

Orario lezioni e appelli esami.

 

Si rimanda al sito della Scuola di Economia e Studi Aziendali .

Utilizzare l”Accesso rapido’ per la ricerca delle sezioni dedicate agli orari delle lezioni e agli appelli degli esami.

La prova finale consiste nella discussione, dinanzi ad una apposita commissione, di una tesi di laurea redatta sotto la guida di un docente relatore e supervisionata da un correlatore. La tesi qualifica in modo significativo il percorso formativo e tratta un argomento riconducibile alle discipline che caratterizzano il curriculum dello studente. L’elaborato e la relativa discussione dovranno dimostrare che il candidato abbia acquisito la padronanza degli strumenti analitici appresi nel corso di studio e abbia sviluppato le capacità di interpretare i fenomeni e la letteratura con spirito critico e con contributi di originalità, approfondendo gli aspetti teorici e/o applicativi e/o di natura empirica dell’argomento prescelto. La tesi è redatta in lingua italiana o inglese. La tesi consiste nella ricerca bibliografica e l’analisi critica di un tema assegnato dal relatore. In alternativa è previsto che l’attività di ricerca sia integrata da un tirocinio. Complessivamente sono previsti 15 CFU per la prova finale. In caso scelta l’opzione di tesi in intership, i CFU attribuiti alla prova finale saranno non meno di 9 e quelli attribuiti al tirocinio non più di 6.

Per l’assegnazione tesi, la presentazione della domanda di prova finale e la consegna tesi si rimanda alla sezione dedicata sul sito della Scuola di Economia e Studi Aziendali  .

Teaching activities related to the cooperation with the University of Groningen (The Netherlands)

As part of an agreement with the University of Groningen, the Department of Business Studies has included in its 2017/18 training offer the Sustainability and Cultural Awareness Course, held by Prof. Sabina Addamiano.

The course, which belongs to the Master’s Degree in Economics and Management  (curriculum Innovation and Sustainability) has the value of 9 credits and can be inserted in the individual study plan of the students of all the Masters’ Degrees of the Department. It is an excellent opportunity to open up to an innovative approach to teaching, and to a confrontation with students and teachers from one of the 100 best universities in the world: students coming from the University of Groningen are enrolled in the new Master’s Degree Program in Cultural Leadership, activated this year by that Dutch University.

Entirely taught in English, the Course will start on April 26th and will end on May 31st. At the end of the career, the Course will be included in the individual Diploma Supplement of each student.

The program of the Course focuses on the analysis of the concept of sustainability with reference to culture in its multiple meanings. Essentially conceived as a research-action, it focuses on two case studies: the Festival of the Middle Ages (Gubbio) and the Felix Aqueduct Park (Parco dell’Acquedotto Felice, Rome). For its content, it is particularly recommended to students interested in the co-creation of value in the marketspace and to the management of physical heritage in terms of inclusiveness and identity relations.

The only attendance (without final exam) of the section of the Sustainability and Cultural Awareness Course dedicated to the Felix Aqueduct Park exploitation project (about 20 hours) and at least of 24 hours of lessons in the Heritage Course (Department of Architecture) and / or Media Course (Department of Philosophy Communication Entertainment) can be included as a traineeship with a value of 3 credits within the Degree Course in Economics and Management.

For further information please contact Prof. Sabina Addamiano (sabina.addamiano@uniroma3.it).

Lauree Magistrali

Informazioni