Diritto Commerciale (n.o.) II canale – M-Z

Diritto Commerciale (n.o.) II canale – M-Z

Lauree Triennali (DM 270/04)

Professore: Giustino Di Cecco

SCHEDA DELL’INSEGNAMENTO

Tipologia di insegnamento
SSD  IUS/04
Lingua  Italiano
Cfu/ECTS  9
Anno di corso  3°
Semestre  1°
Ore di attività frontale
Ore di studio individuale
Propedeuticità   Diritto Pubblico e Diritto Privato
Pagina web

Obiettivi del corso

Il corso di diritto commerciale tratta talune tematiche giuridiche riguardanti la figura dell’imprenditore, i relativi istituti e strumenti organizzativi ed operativi, e le sue vicende. Vengono studiati in particolare i profili giuridici che non sono oggetto di approfondimento in altre materie, quali lo statuto dell’imprenditore, la sua organizzazione e le vicende che lo riguardano. Con riferimento ai rapporti organizzativi si studia il fenomeno societario; con riguardo al profilo negoziale, i principi relativi ai titoli di credito; con riguardo alle vicende, i principi relativi alla crisi dell’impresa. I temi dei segni distintivi e della concorrenza restano affidati all’approfondimento specifico dell’esame di Diritto industriale, mentre la crisi dell’impresa viene trattata solo nei lineamenti generali, costituendo oggetto specifico dell’esame di Diritto commerciale – crisi di impresa; i temi del finanziamento e del mercato finanziario sono affidati alle materie economico-aziendali nelle quali non può mancare l’attenzione al dato giuridico nonché allo specifico esame di Diritto dei mercati finanziari.

Programma

Il corso è articolato in un unico modulo didattico avente ad oggetto i seguenti temi: imprenditore in generale; imprenditore individuale e collettivo; l’imprenditore società; l’impresa societaria a base personale; l’impresa societaria a base capitalistica; le società cooperative e le mutue assicuratrici; le modificazioni dell’impresa societaria; la fine dell’impresa societaria; gli ausiliari dell’imprenditore; l’azienda; i titoli di credito in generale e la cambiale; i lineamenti generali delle procedure concorsuali.

Metodo di valutazione

Date esami

Orario lezioni

AVVISI

  • 3 aprile 2017 - prova:

    prova avviso

Testi

V. Buonocore (ideato da), Manuale di diritto commerciale, Torino, Giappichelli, tredicesima edizione, 2016:
parte I, cap. I e cap. II (da pag. 1 a pag. 63);
parte I, cap. IV e cap. V (da pag. 101 a pag. 123);
parte I, cap. VIII (da pag. 161 a pag. 176);
parte II, tutta (da pag. 179 a pag. 679);
parte V, sez. I e sez. II, parag. 1 e parag. 2 (da pag. 963 a pag. 1011);
parte VI, sez. I (da pag. 1023 a pag. 1051).
Si consiglia lo studio della materia con l’ausilio di un Codice civile aggiornato, completo di leggi collegate.

Materiale del corso

RISORSE E STRUMENTI

Servizio AlertMail
Servizio RSS
Chiedi all’URP

Commercial Law

Lauree Triennali (DM 270/04)

Professor: Giustino Di Cecco

COURSE DETAILS

Type of course
SSD  IUS/04
Language  Italian
ECTS  9
Course Year  3°
Semester
Hours of lecturers
Hours of self study
Prerequisites  Public Law and Private Law
Web page 

Objectives of the course

The course first deals with the general principles and main features of the entrepreneur, second with its institutions and its organizational and operational tools, and finally with its events. It focuses on relevant features that are not examined in other courses, such as the entrepreneur’s statute, his organization and the events related to him. More in detail, the aim of the course is to analyze firstly the corporate system with regards to organizational relationships; secondly the principles related to the letters of credit with regards to the negotiating profile; finally the principles related to the company’s crisis management with regards to the events. However, topics related to brands and competition will be dealt thoroughly as specificities of the Industrial Law course. This course will develop only the general outline of the company’s crisis since it will be examined more in detail within the Commercial Law–Company’s Crisis course; eventually topics dealing with financing and Capital markets will be elaborated within economic and business courses as well as in Capital Markets course since it is important to combine together law and business.

Course content

 the course consists in one main module and it covers the following topics: entrepreneur in general; individual and collective entrepreneur; the entrepreneur-company; the corporate enterprise on a personal basis; the corporate enterprise in a capitalist basis; cooperatives and mutual associations; changes within the corporate enterprise; the extinction of the company; the auxiliaries of the entrepreneur; the enterprise; letters of credit in general and bills of exchange; the general outlines of the insolvency procedures.

Methods of evaluation

Examination schedule

NEWS

  • - prova:

    prova avviso

Course books

– AA.VV., Manuale di diritto commerciale, V. Buonocore (ideato da), Giappichelli, Torino, 2016:
– part I, chapter I & chapter II;
– part I, chapter IV & chapter V;
– part I, chapter VIII;
– part II;
– part V, section I & section II;
– part VI, section I.
Varrasi, Italian business law, Giappichelli, Torino, 2015.
The use of an update Civil Code is recommended to address the core topics of the course.

Teaching materials

RISORSE E STRUMENTI

Servizio AlertMail
Servizio RSS
Chiedi all’URP