Economia e Gestione Aziendale (classe L-18)

Corso di Laurea in Economia e Gestione Aziendale (classe L-18)

Coordinatore del Corso di Studi:  Prof.ssa M. Claudia Lucchetti

Referente segreteria didattica laurea triennale: Chiara Mizzoni
chiara.mizzoni@uniroma3.it

Nel rispetto degli obiettivi formativi qualificanti della classe di appartenenza, il corso di laurea in Economia e gestione aziendale (CLEGA) si pone i seguenti obiettivi formativi specifici:

» fornire una solida metodologia di base su materie economiche, quantitative, giuridiche;

» fornire una solida e ampia conoscenza delle discipline aziendali, relativamente agli elementi teorico-concettuali e alle tecniche a supporto del decision-making manageriale, sia nelle diverse aree funzionali (amministrazione e controllo, finanza, marketing, organizzazione, produzione e tecnologia, ecc.) sia per tipologie di aziende di vari settori (manifatturiero, commerciale, dell’intermediazione finanziaria, dei servizi e della pubblica amministrazione/non profit);

» sviluppare capacità di analisi e di interpretazione dei fenomeni e dei dati aziendali, di selezione delle informazioni rilevanti e di loro lettura critica – nell’ottica di formulare e argomentare giudizi autonomi – di utilizzo selettivo dei concetti e delle tecniche appresi per l’analisi/soluzione di problemi specifici in contesti decisionali aziendali reali.

Il corso prepara alle professioni di:

– Imprenditori e responsabili di piccole aziende che operano nell’estrazione di minerali, nella manifattura, nella produzione e distribuzione di energia elettrica, gas e acqua e nelle attività di gestione dei rifiuti
– Imprenditori e responsabili di piccole aziende nelle costruzioni
– Imprenditori e responsabili di piccole aziende nel commercio
– Imprenditori e responsabili di piccoli alberghi, alloggi o aree di campeggio e di piccoli esercizi di ristorazione
– Imprenditori e responsabili di piccole aziende nei trasporti e magazzinaggio
– Imprenditori e responsabili di piccole aziende nei servizi editoriali, di produzione cinematografica, radiofonica e televisiva
– Imprenditori e responsabili di piccole aziende nei servizi informatici e di telecomunicazione
– Imprenditori e responsabili di piccoli istituti di credito e di intermediazione finanziaria, assicurativa e immobiliare
– Imprenditori e responsabili di piccole aziende nei servizi alle imprese e alle persone
– Imprenditori e responsabili di piccole aziende nei servizi di istruzione, formazione e ricerca
– Imprenditori e responsabili di piccole aziende nei servizi di sanità e assistenza sociale
– Imprenditori e responsabili di piccole aziende nel settore delle attività sportive, ricreative, di intrattenimento e divertimento
– Specialisti della gestione nella Pubblica Amministrazione
– Specialisti del controllo nella Pubblica Amministrazione
– Specialisti in pubblica sicurezza
– Specialisti della gestione e del controllo nelle imprese private
– Specialisti in risorse umane
– Specialisti dell’organizzazione del lavoro
– Specialisti in contabilità
– Fiscalisti e tributaristi
– Specialisti in attività finanziarie
– Specialisti nell’acquisizione di beni e servizi
– Specialisti nella commercializzazione di beni e servizi (escluso il settore ICT)
– Specialisti nella commercializzazione nel settore delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione
– Analisti di mercato
– Specialisti dei sistemi economici
– Specialisti dell’economia aziendale
– Agenti di borsa e cambio, tecnici dell’intermediazione titoli e professioni assimilate

In coerenza con gli obiettivi formativi e i risultati di apprendimento attesi, sopra delineati, il corso di laurea:
• fornisce una solida e rigorosa preparazione di base nelle materie aziendali, economiche, giuridiche e statistico-matematiche;
• prevede che lo studente scelga, dopo il primo anno e mezzo di frequenza, tra i diversi percorsi offerti.
Il corso di laurea, si articola in 4 percorsi e comprende:
• una parte comune a tutti i percorsi offerti, costituita da 12 insegnamenti per un totale di 107 crediti;
• una parte specifica costituita da 7 insegnamenti, per un totale di 63 crediti;
• 10 crediti assegnati alle attività formative altre (ex D.M. 270/2004 art.10, comma 5, lettere c/d).
Per conseguire la laurea lo studente deve maturare 180 crediti per un totale di 19 insegnamenti e 2 prove di idoneità (lingua inglese e informatica) e prova finale.

Il Corso di Laurea in Economia e Gestione Aziendale (classe L-18)”  riferito all’a.a. 2017/2018 si articola in:
Amministrazione e controllo
Finanza, banca e mercati
Gestione delle imprese
Qualita’ dei prodotti e tutela del consumatore

Per i percorsi degli anni accademici precedenti consultare l’ordine degli studi

Ciascun Corso di Laurea è organizzato secondo il sistema europeo dei Crediti formativi universitari (CFU). Il credito rappresenta l’unità di misura del lavoro richiesto ad uno studente di media diligenza per ogni attività formativa volta al conseguimento del titolo di studio universitario. Tali crediti sono acquisiti dallo studente per effetto del superamento della relativa prova d’esame, indipendentemente dal voto conseguito.

Ai sensi dell’art. 24 del Regolamento didattico del Dipartimento di Studi Aziendali a.a. 2017/2018 si prevede che:

L’obbligo formativo aggiuntivo (OFA) nell’area delle capacità logico-matematiche dovrà essere assolto o mediante il superamento di un test che si terrà a fine precorso di Matematica generale o mediante il superamento dell’esame di Matematica Generale nella prima sessione di esami. Qualora ciò non avvenga, gli studenti nelle sessioni successive non potranno sostenere altri esami, eccetto le idoneità, fino a quando non abbiano colmato l’obbligo formativo aggiuntivo (OFA).

Il precorso, la cui frequenza è fortemente consigliata a tutti gli immatricolandi, al fine di omogeneizzare le competenze iniziali si svolgerà dal 4 al 16 settembre 2017 dalle 15 alle 18.

Attenzione: per gli studenti immatricolati negli anni accademici precedenti consultare il regolamento didattico del proprio anno d’appartenenza

La didattica è strutturata secondo un calendario di lezioni su base semestrale, secondo il seguente schema:

  • I Semestre:

Periodo lezioni: dal 26 settembre al 16 dicembre
Periodo esami: nell periodo di sospensione delle lezioni entro il 26 febbraio

  • II Semestre:

Periodo lezioni: dal 28 febbraio al 28 maggio
Periodo esami: nel periodo di sospensione delle lezioni entro il 28 luglio

Nel complesso, saranno svolti 7 appelli sulla base della programmazione annuale. Le date degli appelli saranno rese pubbliche almeno un mese prima dell’inizio della sessione d’esame.
Il calendario degli esami di laurea è strutturato sulla base di quanto stabilito dal Regolamento didattico d’Ateneo.
Le prove di ammissione al corso di laurea triennali sono previste in due date distinte una ad aprile ed una a settembre.
Le prove di ammissione ai corsi di laurea magistrale (se previste) si svolgeranno nel mese di settembre.

La frequenza delle attività formative è di norma obbligatoria; si prevede tuttavia la possibilità di istituire, previa deliberazione dell’organo competente, specifici percorsi formativi universitari e/o forme di attribuzione dei crediti (ad es. mediante Corsi a distanza) rivolti a studenti lavoratori o comunque impossibilitati a partecipare integralmente alle attività formative previste per l’anno accademico in questione.

Di seguito sono elencate le guide per la presentazione del piano di studi online esclusivamente legate alle corti di studenti autorizzate a modificare il proprio piano di studi in modalità online, le altre corti non presenti nelle guide, dovranno rivolgersi alla segreteria didattica.

 

💡 scadenze presentazione piano di studi online 2015_2016 e 2016_2017

  ➡ Guida presentazione piano di studi immatricolati 2016_2017

 ➡ Guida modalità e scadenze piano di studi immatricolati 2015/2016 -III anno

La prova finale consisterà nella trattazione di un argomento scelto nell’ambito degli insegnamenti del corso di laurea, con taglio specifico o interdisciplinare, finalizzata a verificare capacità di integrazione delle conoscenze già possedute. Vengono proposte tre modalità alternative di svolgimento della prova finale:
• presentazione di una tesina scritta su una materia scelta dal candidato e sotto la supervisione di un relatore scelto dal candidato;
• svolgimento di una prova scritta in seduta unica nell’ambito di un insegnamento scelto dallo studente redatta sotto la guida di un docente relatore;
• relazione sull’attività di tirocinio svolta autorizzata dalla commissione didattica.

Le tasse universitarie si versano in due rate, la prima identica per tutti, la seconda calcolata sulla base del valore ISEEU, se presentato.
Per informazioni più dettagliate consultare il Portale dello Studente sezione tasse e contributi universitari sito esterno

I criteri per presentare domanda di passaggio, trasferimento, opzione e abbreviazione di corso saranno precisati nel bando delle immatricolazioni disponibile on line sul Portale dello studente (http://portalestudente.uniroma3.it).

La convenzione è finalizzata allo svolgimento del tirocinio professionale ed all’esonero della prima prova dell’esame di Stato.
Tutte le informazioni al seguente link sito esterno

Si prega di consultare la pagina inerente all’Università degli Studi di Roma Tre.

Lauree Triennali

Informazioni