Revisione Aziendale Esterna (n.o.)

Revisione Aziendale Esterna (n.o.)

Lauree Triennali (DM 270/04) Professore: Mauro Romano

SCHEDA DELL’INSEGNAMENTO

Tipologia di insegnamento
SSD  (SECS-P/07)
Lingua  Italiano
Cfu/ECTS  9
Anno di corso  3°
Semestre  2°
Ore di attività frontale
Ore di studio individuale
Propedeuticità   Economia Aziendale e Bilancio
Pagina web

Obiettivi del corso

Il corso intende offrire un inquadramento teorico e operativo completo dei processi di revisione aziendale, materia complessa che richiede nella pratica una rilevante capacità di analisi e valutazione dei fenomeni oggetto del procedimento di revisione contabile. L’obiettivo di fondo è quello di approfondire i principali metodi di revisione aziendale in uso nella comunità finanziaria, sulla base degli standard nazionali e internazionali di revisione, allo scopo di favorire un approccio critico al loro impiego, anche in relazione alle specifiche finalità della revisione e alle peculiari caratteristiche di ciascuna metodologia. Il corso mira a fornire una solida preparazione sulle logiche e sulle tecniche di revisione aziendale, puntando a favorire la maturazione di specifiche competenze destinate a figure professionali che – a vario titolo – saranno chiamate a occuparsi di audit contabili e controllo dei processi aziendali, anche con riferimento a imprese che richiedono l’applicazione di specifiche procedure di verifica in ragione delle caratteristiche peculiari della loro attività, come ad esempio le società quotate, le banche e le assicurazioni.

Requisiti di frequenza del corso

E’ fortemente consigliata la preventiva acquisizione dei crediti formativi relativi agli insegnamenti di Contabilità e Bilancio.  

Programma

Natura, funzioni e limiti della revisione contabile Finalità ed oggetto della revisione contabile. Impostazione del lavoro di revisione. Principi generali della revisione contabile. Limiti. Revisione contabile e servizi assimilabili. Il Sistema di Controllo Interno Natura, funzioni e caratteristiche del Sistema di Controllo Interno. I modelli di riferimento. Il COSO (Committee of Sponsoring Organizations). I modelli di valutazione del rischio. L’Enterprise Risk Management: un approccio integrato alla gestione dei rischi. Elementi di Compliance Management e di Risk Management. Elementi di Internal Auditing. I rapporti fra il revisore e gli altri organi societari. Elementi fondamentali della revisione legale dei conti La normativa di riferimento per la revisione legale dei conti. I principi di revisione nazionali e internazionali. La normativa sul bilancio di esercizio e sul bilancio consolidato di gruppo. Gli orientamenti Consob. La metodologia di revisione: l’approccio per cicli operativi quale modello di riferimento nella verifica delle informazioni aziendali. Il sistema di controllo interno amministrativo-contabile. La verifica dei principali cicli operativi aziendali. Il concetto di significatività: misurazione; errori accettabili. Limiti quantitativi delle rettifiche e delle riclassificazioni proposte.La documentazione di lavoro. La responsabilità del revisione legale dei conti. I rischi connessi alla revisione aziendale. Gli elementi probativi della revisione e le procedure di verifica. La qualità della revisione legale dei conti. L’organizzazione dell’attività del revisore. Revisione contabili e sistemi informatici. Il campionamento nella revisione contabile. Approfondimenti specifici della revisione legale dei conti: continuità aziendale; parti correlate; stime contabili e misurazioni del fair value. Procedure di revisione contabile Schema generale del procedimento di revisione contabile. La comprensione dell’impresa e del suo contesto operativo. La valutazione dei rischi di errori significativi. Disponibilità liquide. Attività e passività finanziarie. Crediti. Rimanenze di magazzino. Immobilizzazioni materiali. Immobilizzazioni immateriali. Partecipazioni. Debiti commerciali. Debiti per finanziamenti. Ratei e risconti. Trattamento di fine rapporto. Strumenti finanziari derivati. Imposte. Fondo per rischi e oneri. Eventi successivi alla data di chiusura dell’esercizio. Patrimonio netto. Conto Economico. Rendiconto finanziario. La relazione di revisione. Compiti addizionali attribuiti alla società di revisione. Approfondimenti specialistici Il fraud auditing. La valutazione del sistema di controllo interno del cliente. L’indipendenza e l’etica professionale del revisore. L’audit nei gruppi di imprese, in particolare nei gruppi internazionali. L’intervento del revisore contabile nelle operazioni straordinarie. La revisione del bilancio integrato. Corso aggiuntivo specialistico La comunicazione di informazioni di carattere non finanziario e di informazioni sulla diversità da parte di talune imprese e di taluni gruppi di grandi dimensioni: Direttiva 2014/95/UE del Parlamento europeo e del Consiglio del 22 ottobre 2014; D.Lgs. 30 dicembre 2016 n. 254. Ambiti di applicazione e ruolo degli organi societari. Il ruolo del Revisore Legale dei Conti. «Standard di Rendicontazione» funzionali ad adempiere agli obblighi di informativa non finanziaria Global Reporting Initiative (GRI).

Metodi didattici

Il corso si articola in lezioni ex cathedra e testimonianze aziendali (case history).  

Metodo di valutazione

L’esame consiste in una prova orale.

Criteri per l'assegnazione della tesi

Ai fini dell’assegnazione dell’elaborato finale, è necessario aver sostenuto e superato l’esame di “Revisione Aziendale Esterna”.

Date esami

Orario lezioni

LUN. 15,30 – 17,30 – Aula 14 MER. 17,30 – 19,30 – Aula 4 GIO. 10,30 – 12,30 – Aula 14 Orario lezioni 2017.18

AVVISI

Testi

Testi consigliati MARINELLI, Revisione contabile. Principi e note metodologiche, Giappichelli, Torino, ultima edizione. Materiale didattico supplementare Principi di revisione ISA Italia: documenti n. 200 – 220 – 300 – 315 – 320 – 330 – 500 – 501 – 530 -550 – 560 –  570 -700 – 705 (www.revisionelegale.mef.gov.it). Codice civile – D.Lgs. 58/1998 Parte IV, Titolo III e Parte V, Titolo I “Norme di comportamento del Collegio Sindacale”, a cura del C.N.D.C.E.C., 2015, in (www.CNDCEC.it/AreaIstituzionale/Studi). “Linee Guida per l’organizzazione del Collegio Sindacale incaricato della revisione aziendale”, a cura del C.N.D.C.E.C., 2012, in (www.CNDCEC.it/AreaIstituzionale/Studi). Materiale didattico di supporto distribuito dal docente. E’ utile inoltre consultare i Documenti di Ricerca ASSIREVI (http://www.assirevi.it/index.php?sez=doc_ass&subsez=doc_ric) e i Quaderni di Ricerca ASSIREVI (http://www.assirevi.it/index.php?sez=quaderni).  

RISORSE E STRUMENTI

Servizio AlertMail Servizio RSS Chiedi all’URP

Revisione Aziendale Esterna (n.o.)

Lauree Triennali (DM 270/04) Professore: Mauro Romano

COURSE DETAILS

Type of course
SSD  (SECS-P/07)
Language  Italian
ECTS  9
Course Year  3°
Semester  2°
Hours of lecturers
Hours of self study
Prerequisites  Economia Aziendale e Bilancio
Web page 

Objectives of the course

Course content

Methods of evaluation

Examination schedule

NEWS

Course books

Teaching materials

RISORSE E STRUMENTI

Servizio AlertMail Servizio RSS Chiedi all’URP