Fabio Giulio Grandis

Fabio Giulio Grandis

Professore Associato

Telefono:

Email:

Ricevimento:

Ubicazione studio:

Sito web:
06.57335816
fabiogiulio.grandis@uniroma3.it
Su appuntamento da concordare con il docente
Stanza 11 bis IV Piano
Non disponibile

  • 15 dicembre 2016 - Titolo avviso:

    descrizione

Nato a Bologna il 5/1/1965.

CURRICULUM STUDIORUM
1989 – Laurea in Economia e Commercio, presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” con la votazione di 110/110 e lode. Tesi in Economia Aziendale discussa con il Prof.G.Zanda.
– Advanced Level nella conoscenza della lingua inglese, presso la scuola Anglo-Continental di Bournemouth, Inghilterra.
Dal 1986 al 1989
– Partecipazione a numerosi corsi di formazione e stage  su temi economico aziendali.
– Assegnazione di diverse borse di studio istituite da organismi privati e pubblici.
Dal 1994 al 1997 ha frequentato corsi di tedesco presso il Goethe Institut di Roma.

TITOLI PROFESSIONALI E ACCADEMICI
1989 – Cultore di ragioneria generale ed applicata e di ragioneria pubblica presso la II Cattedra di Ragioneria dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”.
1991- Dottore commercialista, attualmente iscritto all’Ordine dei Dottore commercialisti e degli Esperti contabili di Roma al n. ESA_000268.
1992- Professore in ruolo in “Discipline e tecniche commerciali e aziendali” presso gli Istituti Statali di Istruzione Secondaria Superiore a seguito di concorso per titoli ed esami bandito con D.M. 23/3/1990.
1995- Revisore contabile, ora Revisore legale (G.U. n.31-bis del 21 aprile 1995) n. 28967.
1999-Ricercatore universitario in Economia Aziendale presso l’Università degli Studi di Urbino.
2001-Professore Associato nel settore scientifico disciplinare di Economia aziendale presso l’Università degli Studi di Urbino. Dal 2011 presta servizio presso l’Università degli Studi di Roma Tre.
2013 – Revisore degli Enti locali per tutte le fasce demografiche (Decreto del Ministro dell’Interno del 28/2/2013).
2015 – Abilitazione scientifica nazionale a Professore Ordinario nel settore concorsuale di Economia aziendale, D.D. MIUR n.161/2013 – Tornata 2013, con decorrenza dal 29/1/2015.

ATTIVITA’ SCIENTIFICA E DI RICERCA (Pubblicazioni e studi)

L’attività scientifica e di ricerca svolta ha condotto alle pubblicazioni di seguito elencate, molte delle quali hanno ricevuto specifici finanziamenti, dapprima mediante l’erogazione di borse di studio e, successivamente, con specifici fondi di ricerca erogati da Università, dal Ministero per l’Università e la Ricerca Scientifica, dal Ministero dell’Economia e Finanze, dalla Comunità Europea (Fondi FERS- Regione Lazio).
1987 – Sui Sistemi di Valutazione dei Dirigenti adottati dalla British Telecom – Studio commissionato da: S.I.P., Area Personale Organizzazione, Direzione Generale, Roma.
1989 – La valutazione delle capacità manageriali. Esperienza di un’azienda di servizi di telecomunicazione – Tesi di laurea in Economia e Commercio, Università degli Studi di Roma “La Sapienza”.
1990 – L’assessment center, nuovo strumento di valutazione delle capacità manageriali, in Dirigenza Bancaria, n.14, marzo/aprile 1990, Edimanager, Roma.
Società, cultura e impegno: motivazione e controllo sociale nelle organizzazioni, in Note di Economia Aziendale, Anno 45, n.4, luglio/agosto 1990, Assonime, Roma.
1991 – Come controllare, nell’ambito della contabilità gestionale, l’avanzamento degli investimenti per singolo progetto in termini monetari e quantitativi, Ricerca finanziata con borsa di studio annuale prevista dal Progetto S.I.P.- Università.
Le dinamiche convergenti nel processo di strutturazione delle configurazioni organizzative, in Note di Economia Aziendale, Anno 46, n.5, settembre/ottobre 1991, Assonime, Roma.
L’organizzazione rispondente, in Note di Economia Aziendale, Anno 46, n.5, settembre/ottobre 1991, Assonime, Roma.
1992 – I documenti contabili degli enti pubblici, Giappichelli, Torino, 1992. In collaborazione con il Dott.R.Jannelli e il Dott.P.Ricci.
Esercitazioni di Ragioneria Pubblica, Ed.Kappa, Roma, 1992. In collaborazione con il Dott.R.Jannelli e il Dott.P.Ricci,.
1993 – I metodi misti nella valutazione delle aziende. Un’analisi comparativa, Giappichelli, Torino, 1993.
1994 – Il revisore contabile in Germania: un confronto con il commercialista italiano, in Dirigenza Bancaria, n.37, gennaio/febbraio 1994, Edimanager, Roma.
La valutazione delle aziende nella dottrina e nella pratica tedesche, Kappa, Roma, 1994.
1995 – La valutazione del capitale economico con metodologie patrimoniali in presenza di azioni proprie, in Rivista Italiana di Ragioneria e di Economia Aziendale, n. 3/4, 1995, RIREA, Roma.
Il conto economico nei documenti contabili degli enti pubblici, Kappa, Roma, 1995.
Contabilità finanziaria e contabilità economica nel D.Lgs. 77/95. Osservazioni sull’introduzione del conto economico nel sistema contabile degli enti locali, in Enti pubblici, n.11, 1995, Macchia Editore, Roma.
1996 – Lo schema di bilancio delle aziende sanitarie pubbliche, Cedam, Padova.
La valutazione di un’azienda operante nel settore alimentare, in Casi di valutazioni d’azienda, (a cura di G.Zanda), Giappichelli, Torino,1996.
1998 – La valutazione del “sistema di qualità certificato” nei metodi patrimoniali complessi, in Rivista Italiana di Ragioneria e di Economia Aziendale, n. 11/12, 1998, RIREA, Roma.
1999 – Ordini e Collegi Professionali: la disciplina contabile, GDC – Il giornale dei Dottori Commercialisti, n. 6, 1999, Ipsoa Editore srl.
La break-even analysis nelle amministrazioni pubbliche, Giappichelli, Torino, 1999.
2000 – Verso un sistema integrato di contabilità economica, GDC – Il Giornale dei Dottori Commercialisti, n. 3, 2000, Ipsoa Editore srl.
2001 – Il Dottore commercialista negli Enti Locali, Atti del ciclo di seminari (a cura di), Telos Quaderno n. 3 – Supplemento al quadrimestrale dell’Ordine dei Dottori Commercialisti di Roma, n. 7, 2001, ODCR, Roma.
Il sistema di valutazione nel Comune di Ancona: osservazioni e commenti, in La valutazione delle prestazioni nelle Amministrazioni Pubbliche Locali. Teoria e best practices (a cura di S. Marasca), Giappichelli, Torino, 2001.
Le funzioni del Revisore contabile negli enti locali ed il superamento delle dicotomie dei controlli, in Enti pubblici, n.7/8, 2001, Master Edizioni, Roma.
2002 – La riforma delle professioni contabili, in “Per una riforma delle professioni” (a cura di G.della Cananea, C.Tenella Sillani), ESI, Napoli, 2002
– Un tentativo di sintesi sul “giusto” comportamento dell’ispettore, in “La governance delle attività ispettive:spunti per una riflessione operativa” Atti del convegno,  Roma 8 maggio 2002 presso il Forum della P.A., Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, Roma.
2003 – I principi di revisione contabile privatistici nella certificazione dei conti pubblici, in “La revisione dei conti pubblici in italia e in Europa: tradizione e prospettive evolutive” Atti del convegno, Roma 8 marzo 2002, Corte dei Conti, Centro fotolitografico, Roma;
– Le gestioni finanziarie pubbliche: gli enti locali, (in collaborazione con M.Manenti), in “Le gestioni finanziarie pubbliche” (a cura di G.della Cananea, e L.Fiorentino), I Quaderni dell’Innovazione, n. 6, Ministero dell’Economia e delle Finanze – Dipartimento dell’Amministrazione centrale e del personale e dei servizi del Tesoro, Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, Roma, 2003.
2004 – L’autonomia contabile degli enti strumentali regionali: armonia o anarchia? Il caso della Regione Marche in “Argomenti”, Franco Angeli, n.10, 2004.
2005 – Enti strumentali regionali e loro accountability. Il caso Marche, Franco Angeli, Milano, 2005
2006 – L’ambiguità nelle riforme dei sistemi contabili pubblici, Quaderni monografici RIREA, n. 47, Casa editrice della Rivista Italiana di Ragioneria e di Economia Aziendale, Roma, 2006
– Statica e dinamica nella classificazione delle aziende pubbliche, in “Scritti in onore di Isa Marchini, Franco Angeli, Milano, 2006
2007 – La dimensione aziendale delle Amministrazioni pubbliche, Giappichelli, Torino, 2007. In collaborazione con M.Paoloni;
– Gli enti locali come holdings: problemi di governance e di informativa, Atti dell’incontro di studio “La finanza locale fra nuova governance e indebitamento”, Urbino 26 novembre 2007, in “Amministrazione e Contabilità dello Stato e degli Enti Pubblici”, n. 5/6, 2007, Pagine, Roma.
2010 – “Luci ed ombre” nella misurazione, valutazione e trasparenza della performance, in “Giornale di Diritto amministrativo”, n.1/2010, Ipsoa, Milano.
– La Valutazione delle partecipazioni pubbliche nel bilancio dell’Ente “holding”, Giappichelli, Torino, 2010.
2011 – La revisione economico-finanziaria pubblica. Una indagine su 738 Enti locali, Franco Angeli, Milano, in corso di stampa.
2012 – Is there a specific “accrual basis” standard for the public sector? Theorical analysis and harmonization of Italian government accounting, in “Open Journal of Accounting”, Vol.1, n.2, October 2012, (in collaborazione con G,Mattei).
The Harmonization of accounting in the italian public sector: a new accrual basis standard versus IPSAS’, in “Italian Journal of Public Law”, vol. 4, issue 2/2012, p. 376-398, (in collaborazione con G,Mattei).
2013 – Esiste un principio della “competenza economica” specifico per le pubbliche Amministrazioni? Analisi teorica e armonizzazione contabile delle Amministrazioni pubbliche italiane, in “Rivista della Corte dei conti”, n.1-2, Gennaio-Aprile 2013, (in collaborazione con G,Mattei).

  • Il sistema contabile degli Ordini professionali, Giuffrè, Milano, 2013.
  • IPSAS 24 and the authorising function of budgets. Critical analysis an applicability in Italy, in “International Journal of Economics, Business and Finance”, Vol.1, n.7, August 2013

2014 – The Authorising Function of Budgets in Public Administrations. Applicability of IPSAS 24in Italy, in “Open Journal of Accounting”, Vol.3, n.2, April 2014, (in collaborazione con G,Mattei).

  • L’elenco ISTAT e la nozione di “pubblica amministrazione”, in “Rivista della Corte dei conti”, n.1-2,Gennaio-Aprile 2014, (in collaborazione con G.Mattei).
  • The valuation of small and medium enterpries. Atti del convegno: 18h IAMB International Conference. International Academy of Management and Business, Rome (Italy), 17 – 19 september 2014, (in collaborazione con F.Palazzi).
  • L’armonizzazione delle Amministrazioni pubbliche in contabilità civilistica, Giuffrè, Milano, 2014, (in collaborazione con G.Mattei).
  • L’Armonizzazione contabile: competenza finanziaria “potenziata” ed integrazione con la contabilità economico-patrimoniale, in “Rivista della Corte dei Conti, n. 5-6, Novembre-Dicembre 2014, (in collaborazione con M.Gnes).

ATTIVITA’ ACCADEMICA

In tale attività a svolto tutte le mansioni previste per un docente universitario di ruolo nonché ha partecipato a numerose commissioni di Ateneo ed ha svolto numerose docenze in master vari istituiti presso la propria sede o da altre università. Fra le attività didattiche ordinarie vanno menzionate:
1990 – Docente del corso di esercitazioni relative all’insegnamento di Ragioneria generale ed applicata 1, presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, Polo didattico di Latina (incarico ricoperto fino all’anno accademico 1991-1992).
– Docente nel corso di esercitazioni relative all’insegnamento di Ragioneria Pubblica, presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” (incarico ricoperto fino all’anno accademico 1993-1994).
1995 – Docente del corso di esercitazioni relative all’insegnamento di Economia delle aziende e delle amministrazioni pubbliche, presso l’Università degli Studi di  Roma Tre, Facoltà di Economia “Federico Caffè” (incarico ricoperto fino all’anno accademico 1998-1999).
1996 – Docente nel Corso di Dottorato di ricerca in Gestione delle Aziende Sanitarie, organizzato dall’Istituto Superiore di Studi Sanitari con l’Università di Alcalà, Madrid.
1997 – Professore a contratto di Tecniche di valutazione delle aziende all’interno del corso di Ragioneria Generale ed Applicata II (indirizzo professionale) presso l’Università degli Studi di Urbino (incarico ricoperto fino all’anno accademico 1998-1999).
1999 – Docente del corso di esercitazioni relative all’insegnamento di Economia delle aziende e delle amministrazioni pubbliche, presso la Università degli Studi di Urbino.
– Affidamento per supplenza del corso in Economia Aziendale nel corso di D.U. in Commercio Estero presso l’Università degli Studi di Urbino (incarico ricoperto fino all’anno accademico 2001-2002).
2000 – Affidamento per supplenza del corso in Organizzazione delle aziende e delle amministrazioni pubbliche presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Roma Tre (incarico ricoperto fino all’anno accademico 2001-2002).
2001 – Titolare dell’insegnamento di Ragioneria Generale ed Applicata presso la Facoltà di Economia dell’Università degli Studi di Urbino (incarico ricoperto fino all’anno accademico 2007-2008).
– Affidamento per supplenza del corso in Programmazione e controllo delle Amministrazioni Pubbliche presso la Facoltà di Economia della Università degli Studi di Urbino.
– Componente del Comitato editoriale della rivista Piccola Impresa/Small Business.
2002 – Affidamento per supplenza del corso in Economia delle Aziende e delle Amministrazioni Pubbliche presso la Facoltà di Economia della Università degli Studi di Urbino (incarico ricoperto fino all’anno accademico 2007-2008).
2003 – Membro corrispondente dell’Accademia Italiana di Economia Aziendale.
– Docente nei seguenti Master Universitari: Lavorare nel non profit (Facoltà di Economia e di Sociologia dell’Università degli studi di Urbino); Economia e Gestione dell’Internazionalizzazione (Facoltà di Economia dell’Università degli studi di Urbino); Scienza dell’amministrazione (Facoltà di Scienze politiche dell’Università degli studi di Urbino); Gestione finanziaria e controllo interno nelle Amministrazioni pubbliche locali (Facoltà di Economia dell’Università degli Studi di Ancona); Management delle Aziende pubbliche (Facoltà di economia e Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Foggia).
2004 – Docente nel Master Universitario in Organizzazione e funzionamento della pubblica Amministrazione presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” (incarico ricoperto fino al 2006).
2006 – Affidamento in supplenza dell’insegnamento di Economia delle aziende e delle Amministrazioni pubbliche presso la Facoltà di Scienze politiche della Libera Università degli Studi “S.Pio V” (incarico ricoperto fino all’anno accademico 2007-2008).
– Docente nel Master di II livello in Diritto Amministrativo e Scienza dell’Amministrazione  presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli studi di Roma Tre (incarico ancora in essere);
– Docente nel Master di I livello in Economia e Gestione dell’Internazionalizzazione presso la Facoltà di Economia dell’Università degli studi di Urbino;
– Docente nel Master di II livello in Scienze dell’Amministrazione presso la Facoltà di Scienze politiche dell’Università degli studi di Urbino (incarico ancora in essere).
2007 – Docente nel Master di II livello in Economia Pubblica ed Economia Sanitaria presso la Facoltà di Economia dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” (incarico ancora in essere);
– Affidamento in supplenza dell’insegnamento di Organizzazione delle imprese pubbliche internazionali presso la Facoltà di Scienze politiche della Libera Università degli Studi “S. Pio V”.
2008 – Collocamento in aspettativa a seguito della nomina come Dirigente amministrativo presso la ASL di Viterbo. In tale veste continua a svolgere le lezioni nei Master universitari, nei corsi di Dottorato di ricerca, partecipa come relatore a numerosi convegni e continua a seguire gli studenti nell’elaborazione delle loro tesi di laurea e di dottorato.
2009 – Riprende l’attività accademica e assume la titolarità dell’insegnamento di Ragioneria 1 e di Tecnica professionale presso l’Università degli Studi di Urbino.
– Affidamento in supplenza di Economia delle aziende e delle Amministrazioni pubbliche presso l’Università degli Studi di Roma Tre.
2010 – Vice-Direttore del Dipartimento degli Studi Aziendali e Giuridici, nomina avvenuta con D.R. 91/2010, incarico ricoperto fino al 31/12/2010.
2011 – Trasferimento del ruolo presso l’Università degli studi di Roma Tre, dove gli viene conferita la titolarità di Economia delle Aziende e delle Amministrazioni pubbliche (titolarità ancora in essere) ed affidato l’insegnamento di Analisi e contabilità dei costi.
– Affidamento in supplenza di Economia delle aziende e delle Amministrazioni pubbliche presso l’Università degli Studi di Urbino (incarico ancora in essere).
2012 – Affidamento dell’insegnamento di Ragioneria presso l’Università degli studi di Roma Tre (incarico ancora in essere).
2013 – Componente del comitato scientifico della Rivista della Corte dei conti.
– In data 22/11/2013, con Delibera del Consiglio della Facoltà di Economia dell’Università telematica internazionale Uninettuno gli viene assegnato l’incarico di docenza per l’insegnamento di Economia Aziendale nel Corso di laurea in Economia e gestione delle imprese per l’anno accademico 2013-2014. Incarico a tutt’oggi ricoperto.

ATTIVITA’ PROFESSIONALE

Dal 1991
Inizio in proprio dell’attività di Dottore Commercialista. L’attività libero professionale ha sempre avuto come prioritario oggetto l’economia delle aziende e delle Amministrazioni pubbliche, materia nella quale si è sviluppata anche l’attività accademica, didattica e di ricerca. Fra le attività professionali più caratterizzanti svolte individualmente o in collaborazione con altri studi professionali sono da menzionare:
– trasformazione da sistemi di contabilità finanziaria pubblica in sistemi civilistici di contabilità economica;
– regolamenti di contabilità pubblica; stesura analisi revisione e certificazione di bilanci e rendiconti pubblici;
– formazione del personale su aspetti contabili, amministrativi e di controllo di gestione;
– progettazione ed impianto del sistema di controllo di gestione, piani di risanamento e riassetti organizzativi;
– valutazioni del capitale economico d’impresa.

Relativamente ad incarichi “intutitu personae” sono da segnalare:
– Componente di commissioni di vari concorsi pubblici;
– Componente di commissioni di gare ad evidenza pubblica per l’acquisizione di beni e servizi in varie Amministrazioni pubbliche;
– Revisore dei conti/Componente del Collegio sindacale presso aziende pubbliche e private;
– Componente di Nuclei di valutazione in Enti locali e Aziende Sanitarie Pubbliche.
– Commissario straordinario del Convitto per Sordi di Roma (dal 21/11/2007 al 21/11/2008);
– Direttore amministrativo della AUSL di Viterbo (Cessa da tale incarico il 3/5/2009 riprendendo servizio presso l’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”).
– Presidente dell’Organismo di indipendente di valutazione della performance presso l’ENPALS – Ente di Previdenza ed Assisitenza per i Lavoratori dello Spettacolo (cessato dall’incarico il 3/3/2012).
– Componente di Commissioni consultive in Amministrazioni pubbliche:

  1. a) Commissione ministeriale istituita con Decreto del Ministro del Tesoro e della Programmazione economica del 21 ottobre 2000, con avviso pubblicato sulla G.U. n.268 del 16 novembre 2000, per l’individuazione dei principi e dei criteri di bilancio degli enti pubblici istituzionali, nonché dei relativi principi di revisione, lavori terminati nel settembre 2002 con la proposta di regolamento recepita nel D.P.R. 97/2003;
  2. b) Commissione regionale di studio per il controllo del “Processo di aziendalizzazione” delle Aziende Sanitarie Locali e delle Aziende Ospedaliere del Lazio, istituita con decreto del Presidente della Giunta regionale del Lazio 737/2000, lavori terminati a giugno 2001;
  3. c) Commissione ministeriale istituita con Decreto del Ministro dell’Economia e delle Finanze del 17 maggio 2002, per il riordinamento delle norme di contabilità generale dello Stato e sistemazione delle istruzioni generali sui servizi del Tesoro, lavori terminati nel marzo 2003;
  4. d) Presidente della commissione Enti non profit dell’Ordine dei Dottori Commercialisti di Roma, Rieti, Civitavecchia, Velletri e Tivoli per il triennio 2003-2005;
  5. e) Commissione Enti pubblici – Gruppo di lavoro: “Sanità, Scuola, Regioni”. del Consiglio Nazionale Dottori Commercialisti, per il triennio 2004-2006;
  6. f) “Gruppo di lavoro per i principi contabili” dell’Osservatorio per la finanza e la contabilità degli enti locali – Ministero dell’interno, per il biennio 2005-2006;
  7. g) Gruppo di lavoro per l’espletamento dei compiti previsti dal D.Lgs 91/2011 ai fini del processo di armonizzazione contabile delle Amministrazioni pubbliche. Nomina effettuata con Determina del Ragioniere Generale dello Stato del 13/2/2012. Incarico a tutt’oggi ricoperto;
  8. h) Collaborazione biennale con la Corte dei conti in qualità di esperto sui sistemi e metodi di analisi e controllo delle gestioni finanziarie di Enti locali, Regioni, Province autonome e degli Enti del Servizio Sanitario Nazionale. Nomina effettuata con Decreto del Presidente della Corte dei conti n. 7 del 4 marzo 2013, ai sensi della L. 266/2005, art. 1, comma 169. Incarico a tutt’oggi ricoperto.
  9. i) Gruppo di lavoro per lo studio degli IPSAS (International Public Sector Accounting Standards) ai fini del processo di adeguamento alla direttiva EU n.85/2011. Nomina effettuata con Determina del Ragioniere Generale dello Stato del 23/11/2012. Incarico a tutt’oggi ricoperto.

Insegnamenti Lauree Triennali (DM 270/04)

Insegnamenti Laurea Triennale e Laurea Magistrale ad esaurimento (DM509/99)